• Readers Rating

  • Rated 5 stars
    5 / 5 (1 )
  • Your Rating



L’avvio di un’impresa comporta spesso un lavoro di pianificazione incerto, da valutare e rivalutare nel breve/medio periodo in base ai primi risultati a cui l’azienda perviene. Oltre ai fattori di budget, tempo e strumenti, la risorsa umana ha uno spessore non indifferente, legato al profondo desiderio di raggiungere qualcosa di grande, per se stessi, il team che è alle sue origini, il prodotto o servizio da sviluppare.
 
Per questo, temi come la vision e il sogno devono essere elementi chiari da trasmettere ai propri uomini, caratterizzati da una buone dose di realizzabilità, non tanto a livello di pratica, quanto di impegno su cui investire. La motivazione deve, pertanto, basarsi sul coraggio di sfidare le norme e di percorrere un sentiero pieno di incertezze invece di uno in terra battuta; motivare le risorse diventa una formazione alla persona centrata sulla conquista della fiducia, sullo sviluppo della volontà di credere a un sogno che, fin dalle prime fasi realizzative, dia adito a risultati percepibili come sfidanti.
 
Parte del capitale iniziale andrebbe ben utilizzato in attività esperienziali come i team building o forme analoghe di outdoor training, non tanto per coinvolgere le persone nella creazione del team, quanto piuttosto per trovare un momento distensivo in cui comunicare agli uomini le strategie da implementare, gli obiettivi da raggiungere, il punto in cui si è e quello verso il quale si vuole arrivare.
 
 Vivere un’esperienza insieme ai colleghi, di qualsiasi tipo, dove il focus sia davvero incentrato allo sviluppo della relazione, permette alle persone di immaginare quale potrebbe essere il loro futuro, ideale in ogni suo aspetto, da calare poi concretamente nel quotidiano attraverso un approfondito lavoro di debriefing. Le difficoltà che si possono incontrare nel raggiungimento di un obiettivo comportano imprevisti di vario spessore ma, se alla base, tra i membri del team, vi è un buon allineamento e una promettente capacità confronto, anche gli ostacoli maggiori trovano una concreta motivazione su cui fare appoggio.